Mercoledì, 06 Aprile 2016 12:49

Concorso del Consiglio Provinciale 2016

Vota questo articolo
(0 Voti)

Concorso del Consiglio Provinciale 2016

 

cprov 1

Il 15 marzo 2016 le classi 5°A e 5°B della scuola primaria G. Fedrigoni si sono recate a Trento, presso il palazzo della Cooperazione per partecipare alla premiazione del concorso indetto dal Consiglio Provinciale e aperto a tutte le classi quinte che avevano aderito al progetto "Visitare il Consiglio Provinciale".

Il tema proposto era il seguente: “Il mio Comune, la mia Provincia: l’ambiente, la storia, la comunità dove vivo e studio. Quali sono le cose più interessanti e caratteristiche che indicheresti ad un compagno di un’altra Regione in visita alla tua scuola?”.

Il progetto presentato dalle due classi quinte si intitolava “La mia città, Riva del Garda” e si è classificato al quarto posto.

lasse sulonoscenza del patrimonio architettonico e culturale di Riva del Garda, un progetto aveva l’obiettivo di puntare l’attenzione su tutto ciò che ogni giorno vediamo, ma che raramente ci fermiamo ad osservare con attenzione e di cui sappiamo ben poco.

 

L’idea è nata da un lavoro svolto in classe sulla conoscenza del patrimonio architettonico e culturale di Riva del Garda, un cprov 2progetto aveva l’obiettivo di puntare l’attenzione su tutto ciò che ogni giorno vediamo, ma che raramente ci fermiamo ad osservare con attenzione e di cui sappiamo ben poco. I ragazzi hanno riprodotto la mappa del centro storico, colorato il lago di blu, gli edifici con il marrone, le zone verdi con il verde e le strade, i cortili, le piazze di giallo. In corrispondenza di alcuni dei punti visitati, sono state ritagliate delle finestrelle all'interno delle quali sono stati incollati i disegni, che illustravano i monumenti e le curiosità che ivi si trovano. Sul retro delle finestrelle sono state incollati brevi testi che riportavano le notizie relative all'oggetto rappresentato.

 

 

cprov 3La commissione che ha esaminato gli elaborati delle dodici classi partecipanti al concorso ha lodato i lavori di tutti. Poi è toccato ai rappresentanti di ciascuna classe spiegare il contenuto e le scelte fatte per la realizzazione dei rispettivi progetti. Per le due quinte della scuola G. Fedrigoni sono usciti a parlare Elena Biagi e Mattia Lunardi.

Letto 1154 volte Ultima modifica il Mercoledì, 06 Aprile 2016 13:03

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker